News

L’arte risveglia l’anima, incontro a Lugano

Sabato 11 novembre siamo stati a Lugano, ospiti della Fondazione Ibrahim Kodra Swiss Foundation, realtà attiva già da molti anni in ambito sociale e artistico a livello internazionale. La direttrice artistica Maria Pacolli ci ha aperto le porte del prestigioso Swiss Diamond Hotel per una serata di presentazione del progetto.

Durante l’incontro, reso possibile dal costante e fondamentale lavoro di mediazione di Francesco Bigazzi, presidente dell’Associazione Amici del Museo Ermitage Italia, abbiamo parlato dell’intenzione di organizzare una tappa nella città svizzera in collaborazione con la Fondazione Kodra, di tornare alla vocazione internazionale del progetto avviato con successo lo scorso Aprile a Firenze in occasione della giornata mondiale della consapevolezza autistica.

Maria Pacolli è stata un ottimo anfitrione, ci ha accolto in una sala partecipata ed imbandita per la speciale occasione. In questa bellissima atmosfera abbiamo parlato a lungo degli obiettivi della nostra impresa, della volontà di portare in evidenza anche alla comunità luganese il talento degli artisti, di cui le tele di Roberta Biondini (Scarpe griffate) e di Francesco Salvadori (Medusa dal Caravaggio) hanno rappresentato un piccolo assaggio.

Nelle ore che hanno preceduto l’evento, allietato per altro dalle note del violoncellista Fjodor Elesin, siamo andati alla scoperta della vicina Morcote, designata nel 2016, per la seconda volta, la più bella cittadina della Svizzera nel concorso nazionale Ringier/SSR. E’ stato un sabato all’insegna della bellezza: era nell’arte che abbiamo mostrato, nei luoghi visitati, nelle persone che hanno scelto di camminare con noi a supporto del progetto.

Su Morcote: https://www.ticino.ch/it/commons/details/Il-borgo-di-Morcote/2713.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top